solidarietà e amore

Medvedev: Usa ed Europa dovrebbero contribuire economicamente per aiutare l'Ucraina [ MA, OVVIAMENTE, I GOLPISTI FASCISTI EUROPEISTI, AIZZATI DALLA CIA... DOVREBBERO SMETTERLA, CON LE PROVOCAZIONI, CHE, BUSH 322 KERRY, FMI-NWO, HANNO ORDINATO DI FARE.. PER ROVINARE LA EUROPA! ] [ L'economia dell'Ucraina è in gravi condizioni, l'Europa e gli Stati Uniti devono fornire un aiuto concreto al Paese, ha detto Dmitry Medvedev in una conferenza stampa a Mosca. "Chi dice che è necessario aiutare l'Ucraina ha finalmente l'opportunità di fare qualcosa per l'Ucraina, e mi rivolgo ai nostri partner europei e partner esteri. Che si contribuica con il dollaro." ha detto il primo ministro russo. Egli ha esortato i politici occidentali a "non fare viaggi segreti, a non istruire i militanti ma a fare qualcosa di utile." Medvedev ha detto che dalla Russia l'Ucraina ha ricevuto come sussistenza un importo di tre miliardi di dollari ma non li ha spesi correttamente.
: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/Medvedev-Usa-ed-Europa-dovrebbero-contribuire-economicamente-per-aiutare-lUcraina-4404/
drink your POISON, made by yourself, amen
alleluia
Min. degli Esteri russo: Kiev GOLPISTI FASCISTI EUROPEISTI, AIZZATI DALLA CIA.. usa la repressione delle proteste nel sud-est dell'Ucraina. L'operazione speciale scattata in Ucraina orientale martedì ha già portato ad alcune vittime fra i manifestanti. In precedenza, i rappresentanti sostenitori della federalizzazione hanno riportato un assalto al campo di aviazione di Kramatorsk. Secondo varie fonti, sono morti da quattro a diverse decine di uomini. Secondo gli attivisti, la battaglia si è conclusa. Commentando l'accaduto, il commissario del Ministero degli Esteri russo per i diritti umani per la democrazia e lo stato di diritto Konstantin Dolgov ha detto che le autorità ucraine "sembra si stiano dirigendo verso la repressione violenta delle proteste della popolazione del sud-est." Ha aggiunto che le autorità ucraine "disprezzano le legittime aspirazioni della maggioranza della popolazione del paese".
: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/Min-degli-Esteri-russo-Kiev-usa-la-repressione-delle-proteste-nel-sud-est-dellUcraina-4515/
drink your POISON, made by yourself, amen
alleluia
MA, I FASCISTI UCRAIANI EUROPEISTI GOLPISTI, HANNO DETTO: "LA NATO MORIRà PER NOI, ANCHE SE, NOI UCCIDEREMO IL POPOLO RUSSOFONO? LA NATO CI PROTEGGERà, QUESTO, CI HA PROMESSO LA CIA! " Medvedev: l'Ucraina è sull'orlo della guerra civile. L'Ucraina è sull'orlo della guerra civile, lo ha detto il primo ministro Dmitry Medvedev. Il Primo Ministro ha espresso la speranza che coloro da cui "dipendono le decisioni gravi abbia abbastanza intelligenza da non portare il paese a un tale terribile shock." Medvedev ha poi aggiunto che tutto ciò è partito dalla "volontà di prendere il potere in Ucraina con un colpo di stato". Secondo Medvedev, l'unico modo per salvare l'Ucraina e calmare la situazione è "la creazione di condizioni normali per lo sviluppo del Paese, è un dialogo con la gente, con le persone e con gli interessi di tutti i gruppi etnici".: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/Medvedev-lUcraina-e-sullorlo-della-guerra-civile-9579/
drink your POISON, made by yourself, amen
allelui
La Commissione europea, a nome del Presidente della Commissione stessa Jose Manuel Barroso sta preparando una risposta alla lettera del Presidente russo Vladimir Putin che verteva sul debito ucraino verso il gas russo, lo ha riferito il martedì il servizio stampa dell'organo esecutivo dell'UE.
Il 10 aprile, Putin aveva inviato un messaggio ai 18 leader europei sull'acquisto di gas dalla Russia. Essa descriveva gli aspetti del debito dell'Ucraina per le forniture di gas russo, così come le loro possibili conseguenze per il transito di gas verso l'Europa. Putin ha espresso profonda preoccupazione per la situazione e ha fatto una serie di proposte per superarle insieme.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/La-Commissione-europea-sta-preparando-una-risposta-alla-lettera-del-Presidente-russo-Vladimir-Putin-4096/
drink your POISON, made by yourself, amen
alleluia
MY JHWH Holy -- questi 666 CIA FMI Spa 322 Bush, sono patetici, loro credono di avere la stessa autorità di Unius Rei, che, lui può dire quello quello che vuole, senza bisogno di dimostrarlo, perché, tutti credono A UNIUS REI, sulla parola.. mentre, invece, AL CONTRARIO, tutti sanno che, i satanisti americani CIA 322 .. sono geneticamente dei bugiardi e degli assassini!
drink your POISON, made by yourself, amen
alleluia
io penso che, le accuse non dimostrabili (calunnie) siano un atto di aggressione, e di guerra, in campo diplomatico! ] [ Peskov: l'Occidente non ascolta le dichiarazioni circa l'assenza di truppe russe in Ucraina. Le dichiarazioni riguardanti la presenza di truppe russe in Ucraina orientale sono assurde, lo ha detto il portavoce del presidente russo, Dmitry Peskov. [ FORSE PERCHé, LORO CIA USA UE, HANNO GIà GESTITO I CECCHINI A KIEV, PER OTTENERE IL GOLPE, ED ORA, USANO I FASCISTI GOLPISTI, PER REALIZZARE LA REPRESSIONE VIOLENTA, CONTRO, LA VOLONTà DI UN POPOLO SOVRANO! ] Gli occidentali preferiscono non ascoltare le dichiarazioni circa l'assenza delle truppe russe nel sud-est dell'Ucraina, dice Peskov. In precedenza, il Presidente statunitense Barack Obama aveva accusato il Presidente russo Vladimir Putin di sostenere la milizia che sostiene la federalizzazione. In risposta, il Presidente russo ha detto che tale speculazione è basata su informazioni false. La situazione nella parte orientale dell'Ucraina rimane estremamente tesa. Le proteste contro le nuove autorità ucraine continuano a Odessa, Kharkov, Lugansk, Donetsk.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/Peskov-lOccidente-non-ascolta-le-dichiarazioni-circa-lassenza-di-truppe-russe-in-Ucraina-4551/
drink your POISON, made by yourself, amen
alleluia
COME PENSA, E COME RAGIONA UN NAZISTA? "LORO VOGLIONO PRENDERSI" LUI DICE.. COME SE, IL POPOLO NON FOSSE UN SOVRANO, E QUALCUNO POTREBBE PRENDERLO, CIOè, il PRIMO CHE ARRIVA, si prende il popolo, lol... TANTO PER INCOMINCIARE, L'UNICo CHE, STA USANDO LA VIOLENZA BRUTALE CONTRO, IL POPOLO, QUELLO è SOLTANTO LUI, infatti, lui non ha neanche, tentato una ipocrita, soluzione politica! [ Ucraina: presidente, Mosca ha 'progetti brutali' su sud-est.. Turcinov, 'vogliono prendersi tutto l'est e il sud dell'Ucraina'. MOSCA, 15 APRile - La Russia ha dei "progetti brutali" per destabilizzare il sud-est dell'Ucraina al di là del bacino minerario del Donbass, dove sono scoppiate le rivolte filorusse: lo ha affermato il presidente ucraino ad interim Oleksandr Turcinov parlando in parlamento. "I progetti della Russia sono stati e restano brutali. Vogliono prendersi non solo il Donbass, ma tutto l'est e il sud dell'Ucraina dalla regione di Kharkiv a quella di Odessa", ha aggiunto.
drink your POISON, made by yourself, amen
2 alleluia
14 aprile, 18:23 Primopiano. Ucraina: video choc, percosse a feriti .. TUTTO L'ODIO DEI FARISEI ANGLO-AMERICANI FMI- SPA - NWO. E DEI MASSONI EUROPEI BILDENBERG A KIEV!
drink your POISON, made by yourself, amen
2 alleluia
15 aprile, 15:39 Mondo. Nigeria: massacro di Boko Haram, SHARIA LEGA ARABA, 71 morti e 124 feriti. Attentato a stazione bus di Abuja
drink your POISON, made by yourself, amen
2 alleluia
15 aprile, 19:50 Mondo. Ucraina: blitz di Kiev nell'est, morti
Mosca ammonisce: basta violenza, siamo molto preoccupati
drink your POISON, made by yourself, amen
2 alleluia
[ MA USA ED UE HANNO SOFFIATO SUL FUOCO, MOLTO DI PIù LORO HANNO COSTRUITO QUESTA SITUAZIONE, ED HANNO MANDATO ANCHE LA CIA A PIANIFICARE IL GENOCIDIO E LA REPRESSIONE DEL POPOLO SOVRANO! ] Putin chiede a Ban condanna blitz Kiev ] [ Segretario Onu, allarmato per situazione incendiaria. MOSCA, 15 APRILE. Il presidente russo Vladimir Putin ha chiesto martedì al segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon di aspettarsi "una chiara condanna" da parte della comunità internazionale, contro il blitz militare di Kiev. In un colloquio telefonico, Ban ha espresso "allarme per la situazione altamente incendiaria nell'Ucraina orientale" e ha detto che, l'aggravarsi della crisi "danneggia profondamente" tutte le parti in causa e che va fatto ogni sforzo per disinnescare la situazione.
drink your POISON, made by yourself, amen
2 alleluia
19:23 [ REALLY? ] E PERCHé I SATANISTI AMERICANI, ED I MASSONI EUROPEI BILDENBERG, LORO HANNO IMPEDITO, IN UCRAINA, AL GOVERNO LEGITTIMO, DI DIFENDERSI? PERCHé, LORO SOSTENGONO UN GOVERNO GOLPISTA, ADESSO?.. PER DICHIARARE DI ESSERE DEI CRIMINALI INTERNAZIONALI, DA SOLO, OVVIMENTE!
Ucraina: Usa giustificano azione Kiev
19:10
Ucraina: Kiev pronta a liquidare insorti
drink your POISON, made by yourself, amen
2 alleluia
NAZISTI SATANISTI, FASCISTI, FARISEI MASSONI, BILDENBERG, DIMENTICANO, CHE, IL POPOLO è SOVRANO! Ucraina: Usa giustificano azione Kiev. "Opzione militare non è la preferibile, ma reazione è doverosa". NEW YORK, 15 APRILE - L'uso della forza non e' l'opzione preferibile ma Kiev doveva rispondere [ DOVEVA RISPONDERE? ALLORA, VOI AVETE GIà AMMAZZATO, QUELLE PERSONE! VOI AVETE CONDANNATO A MORTE DELLE PERSONE, NELLA LORO SOVRANITà, PERCHé VOI AVETE L'IMPERIALISMO DEL VOSTRO NUOVO ORDINE MONDIALE, LA MANIFESTAZIONE DI SATANA JABULLON ] a quelle che Washinton bolla come "le provocazioni" degli insorti filo-russi nell'Ucraina orientale ( E CHE, IN REALTà, VISTO IL GOLPE VIOLENTO, CHE L'ABUSIVO GOVERNO UCRAIANO HA OTTENUTO, SONO RIVENDICAZIONI AUTONOMISTE LEGITTIME! ). Lo afferma il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, commentando l'operazione lanciata dalle forze ucraine nelle ultime ore nell'est del Paese, ma non le notizie di morti e feriti rimbalzate da Kramatosk. Carney loda poi "l'atteggiamento misurato" mostrato finora a suo dire del governo di Kiev.
drink your POISON, made by yourself, amen
3 alleluia
BARROSO 322 BUSH MERKEL, UE USA CIA --- PERCHé NON AVETE SPINTO A USARE LO ESERCITO, QUANDO IL GOVERNO UCRAINO, ERA QUELLO LEGITTIMO?, CIOè, NON ERA IL GOVERNO GOLPISTA SENZA LETTIMAZIONE, DI OGGI? Ucraina: Kiev pronta a liquidare insorti. [ QUESTO è EVIDENTE VOI VI VOLETE DIVERTIRE A VEDERE MORIRE DELLE PERSONE.. VOI SIETE DEGLI SQUALLIDI AFFARISTI ] Comandante operazione militare minaccia roccaforti protesta. IZIUM (UCRAINA), 15 APRile - I manifestanti filo-russi che "non deporranno le armi saranno liquidati". E' la minaccia del generale Vladimir Krutov, comandante dell'operazione militare scatenata nell'est russofono dell'Ucraina. "E' bene avvertirli - ha detto Krutov all'Afp - che se non deporranno le armi saranno liquidati". Il generale ha poi rinnovato l'accusa all'intelligence militare russa (Gru) di coordinare le proteste nell'Ucraina orientale: accusa che Mosca respinge.
drink your POISON, made by yourself, amen
3 alleluia
18:56. [ i ricchi massoni razzisti, sono impazziti, hanno rubato al popolo anche la dignità! ] Parigi, "via i rom dai quartieri alti" [ lol. questo è vero! i rom sono così bassi! ]
drink your POISON, made by yourself, amen
3 alleluia
Primo Levi: "Non avete capito" e "non c'è nessun intento di offendere. Io - dice - non ho mancato di rispetto a nessuno [ questa accusa a GRILLO di essere un anti-sionista: è una vera calunnia! ma,io vorrei vedere le comunità ebraiche condannare il FMI, che ha rubato a nome loro, la sovranità monetaria, per fare morire Israele, questa volta!] . La comunità ebraica dovrebbe cambiare il comunicatore "stupido e ignorante"."Non volevo fare il sarcastico o fare battute. Io non chiedo scusa a nessuno", perché "non credo di aver mancato di rispetto a nessuno" dice il leader del M5s affermando di aver "letto Primo Levi" e che sono gli altri che "non hanno capito". Poi rilegge un passo di Levi e continua: "Non ho preso una poesia per fare del sarcasmo. L'ho solo riportata ai giorni nostri. Ho parlato di un paese dato in mano ai poteri della P2. Ho detto che il lavoro oggi fa molte vittime e la P2 rende liberi. Se lei si fossilizza e dice che uso la Shoah...". "La comunicazione - ha aggiunto - è una cosa importante. Levi mi ha insegnato che la Shoah è dietro l'angolo, ovunque, dal Ruanda al gas in Siria, fino al sistema finanziario che fa milioni di morti all'anno". Insomma, ripete, "non ho fatto battute o ironia. E' una menzogna. Non sono io che mi nascondo dietro certe tragedie, sono loro che lo fanno. Non chiedo scusa, dovrebbero sostituire il loro portavoce, quando si toccano i poteri forti vengono fuori le lobby".
drink your POISON, made by yourself, amen
3 alleluia
di questa tragedia Ucraina?, l'Europa è politicamente responsabile, perché, non avrebbe mai dovuto ascoltare i consigli dei satanisti americani! .. come se, questi assassini farisei anglo-americani, non hanno seminato abbastanza distruzioni e vittime innocenti per il mondo!
drink your POISON, made by yourself, amen
3 alleluia
Gazprom e l'UE hanno discusso della fornitura di gas russo verso l'Europa
Il Presidente del consiglio di amministrazione della compagnia energetica russa "Gazprom" Alexey Miller e il Commissario europeo per l'Energia Günther Oettinger nel corso di una riunione di lavoro a Strasburgo hanno discusso i temi delle consegne di gas russo verso l'Europa, in base alla società russa.
Le parti hanno espresso la speranza che " Naftogaz Ucraina" continui a rispettare pienamente gli obblighi di pagamento potendo garantire così il transito ininterrotto del gas russo destinato ai consumatori europei. Particolare attenzione è stata dedicata al debito di "Naftogaz Ucraina" con "Gazprom" per il gas consegnato che supera i 2,2 miliardi dollari.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/Gazprom-e-lUE-hanno-discusso-della-fornitura-di-gas-russo-verso-lEuropa-1306/
drink your POISON, made by yourself, amen
3 alleluia
Donetsk, avviata la formazione del governo nazionale. 8 aprile, 20:55
Donetsk, avviata la formazione del governo nazionale. Gli attivisti che hanno occupato l'edificio dell'amministrazione regionale di Donetsk hanno iniziato a creare "il governo nazionale provvisorio", ha dichiarato in piazza uno dei rappresentanti dell e proteste.
Attualmente i partecipanti della manifestazione continuano a rafforzare le barricate presso il palazzo dell'amministrazione, in attesa di un possibile assalto al palazzo da parte delle forze di sicurezza. Le barricate sono fatte con pneumatici, paraurti da auto e filo spinato.
Durante la giornata in piazza c'erano alcune centinaia di persone, ma col tempo la folla ha cominciato a crescere.
: http://italian.ruvr.ru/2014_04_08/Donetsk-iniziata-la-formazione-del-governo-nazionale-5941/
Donetsk, i soldati delle forze speciali sono passati dalla parte dei manifestanti
12 aprile, 21:10
Gli USA annullano i visti agli ucraini responsabili dello sgombero dei dimostranti a Kiev
22 gennaio, 19:30
Sit-in davanti l'ambasciata USA a Kiev per dire no all'ingerenza politica di Washington
23 gennaio, 13:55
Il Ministero degli Esteri russo esorta l'Ucraina a fermare immediatamente i preparativi militari
drink your POISON, made by yourself, amen
4 alleluia
12 aprile, Donetsk, manifestanti formano squadre per aiutare Sloviansk [ loro chiedono il referendim, ma, i fasciti golpisti ucraiani europeisti, hanno detto: " tutti vi uccideremo! ". In Ucraina nel centro della città di Donetsk si tiene un comizio di massa dei sostenitori della federalizzazione del Paese. I suoi partecipanti hanno iniziato a formare gruppi per aiutare la città di Sloviansk, comunicano i media.
Da stamattina è stato reso noto che i sostenitori della federalizzazione hanno preso il controllo della sede della polizia e dell'edificio del Consiglio comunale di Sloviansk. Secondo il vice comandante della milizia popolare di Donbass Sergej Tsyplakov, i manifestanti non hanno armi.
A sua volta, il capo ad interim del Ministero degli Affari Interni dell'Ucraina Arsen Avakov sulla sua pagina Facebook ha promesso che la reazione alle azioni dei manifestanti "sarà molto dura".: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_12/Donetsk-manifestanti-formano-squadre-per-aiutare-Slavyansk-1753/
drink your POISON, made by yourself, amen
4 alleluia
I Soldati dell'auto-difesa di Slavyansk si preparano a difendere l'aeroporto. I soldati della Guardia Nazionale ucraina e i volontari di settore destro stanno preparando l'assalto all'aeroporto di Slavyansk, lo ha reso noto il coordinatore delle forze dell'auto-difesa della città. "Ora l'aerodromo di Slavyansk è completamente sotto il controllo dei soldati della auto-difesa ma vediamo sempre più soldati della armata ucraina nei pressi. L'assalto può avvenire da un minuto all'altro. Siamo pronti a respingerli" ha concluso.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/I-Soldati-dellauto-difesa-di-Slavyansk-si-preparano-a-difendere-laeroporto-7012/
drink your POISON, made by yourself, amen
4 alleluia
CINA RUSSIA -- India potrebbe tradire.. la CIA è entrata troppo in profondità in quelle istituzioni!
drink your POISON, made by yourself, amen
4 alleluia
Putin -- falli a pezzi, quegli assassini!
drink your POISON, made by yourself, amen
4 alleluia
PUTIN -- Merkel il codardo, non ha nessuna intenzione di morire per l'Ucraina
drink your POISON, made by yourself, amen
4 alleluia
Berlusconi: Pg, revoca affidamento, se diffama toghe [ comunque, in ogni modo, tutti hanno capito, chi comanda in Italia: la massoneria massonica delle Commerciali banche private, Rothschild che, hanno rubato la nostra sovranità monetaria! ] ma, Berlusconi merita, di finire nella infamia i suoi giorni perché, di questo sistema massonico bancario lui è stato il complice!
drink your POISON, made by yourself, amen
4 alleluia
Rothschild -- 6milirdi di morti, dovrebbero essere sufficienti a rigenerare il tuo FMI 666 - NWO. e quindi, a fare iniziare un nuovo ciclo monetario, per, la tua comunione con satana, di una moneta inventata dal nulla, e prestata ad interesse ai popoli schiavi! ] [ Filorussi, truppe Kiev a Sloviansk. Lo dice capo della milizia popolare del Donbass. MOSCA, 15 APRile. Truppe ucraine stanno entrando a est di Sloviansk: lo riferisce all'agenzia statale russa Ria Novosti Sergey Tsyplakov, che si definisce capo della milizia popolare del Donbass. "C'è un attacco importante a Slaviansk, veicoli con truppe corazzate stanno entrando in città... ci sono molte truppe. Gli uomini sono pronti a difendere la città".
drink your POISON, made by yourself, amen
4 alleluia
[ le studentesse cristiane, devono figliare per Maometto e per il suo sharia califfato mondiale, sotto la protezione di ONU sharia Lega ARABA. ] Nigeria, rapite oltre 100 studentesse. Da terroristi islamici nello stato nordorientale di Borno. MAIDUGURI (NIGERIA), 15 APRile, Oltre 100 studentesse sono state rapite lunedì, da terroristi islamici in una scuola femminile in Nigeria, a Chibok, nello stato nordorientale di Borno. Il commando è arrivato, con moto e auto e ha sopraffatto i militari dispiegati in occasione degli esami annuali. I terroristi islamici di Boko Haram ("l'educazione occidentale è peccato") hanno la loro roccaforte nel Borno, e hanno spesso preso di mira scuole.
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
se l'Europa non protesta?, questo è evidente, a lei la guerra mondiale sta anche bene! ] il governo legittimo In Ucraina, inutilmente, voleva dialogare con la opposizione.. ma, questo, la opposizione ha dimostrato di essere: " violenza, forza bruta! " ora è giusto, che si confrontino questi fascisti, con la forza bruta della RUSSIA! [ "Truppe Ucraine circondano Sloviansk". L'allarme dal generale filorusso che ha assunto funzioni sindaco. DONETSK, 15 APRile - Truppe ucraine dotate anche di mezzi blindati circondano la città di Sloviansk, nell'Ucraina orientale, da alcuni giorni in mano agli insorti filorussi. Lo ha detto a Itar-Tass Viaceslav Ponomariov, uno dei capi delle forze di autodifesa che ha assunto le funzioni di sindaco.
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
è raccapricciante il fatto che, chi ha ottenuto il golpe, con la violenza (perché lui non ha ricevuto violenza). ora voglia, a sua volta fare violenza, alle legittime aspirazioni, di un altra parte del PAese! ] Piazza Maidan protesta contro presidente. "Troppo debole con separatisti est, si dimetta". KIEV, 15 APR - Centinaia di persone hanno manifestato a Kiev davanti al parlamento chiedendo le dimissioni del presidente ucraino Oleksandr Turcinov e del ministro dell'Interno Arsen Avakov, che - a loro avviso - non starebbero adottando misure adeguate nei confronti dei separatisti filorussi nelle regioni orientali del Paese.
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
i nazisti hanno fatto il golpe contro la costituzione, ed ora parlano di difendere la costituzione.. questa è una truffa di farisei Illuminati Fmi Spa NWO 322 Bush ]
La Rada ha indetto una riunione a porte chiuse sul tema della sicurezza nazionale. [ questa è tutta una truffa, questo è alto tradimento! ] la Verkhovna Rada, il Parlamento dell'Ucraina, ha indetto per il 16 aprile una sessione plenaria di chiusura in cui i deputati ascolteranno i capi delle agenzie di sicurezza sulla sicurezza nazionale, lo ha detto durante una riunione, il facente funzione da presidente del Parlamento, Oleksandr Turchynov. Secondo lui, i leader dei gruppi parlamentari e le fazioni hanno deciso di tenere una riunione a porte chiuse allo scopo di "sentire tutti i ministri e leader sulla sicurezza nazionale dell'Ucraina per la protezione del sistema costituzionale e altri problemi esistenti".: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/La-Rada-ha-indetto-una-riunione-a-porte-chiuse-sul-tema-della-sicurezza-nazionale-5096/
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
ma, l'azione militare, era quello che, io avevo chiesto al legittimo Governo Ucraiano che ha subito il golpe per colpa della Europa! .. ed adesso i golpisti fascisti europei, stanno usando le armi dell'esercito nel silenzio dei leader europei massoni! ] infatti [ I Miliziani che avevano occupato l'aeroporto di Kramatorsk sono morti 19:17]
L'esercito ha iniziato a sparare in Ucraina orientale un miliziano è rimasto ferito.
L'Esercito ucraino ha preso d'assalto il campo d'aviazione vicino alla città Kramators'k in Ucraina orientale, ci sono feriti tra le milizie, dicono i funzionari sostenitori della federalizzazione, i rappresentanti della guardia nazionale e dell'esercito ucraino si sono spostate verso il campo d'aviazione militare tra Kramatorsk e Slavyansk. Sono entrati poi in trattative con la milizia che controllava campo d'aviazione. Improvvisamente però la sparatoria è iniziata. Tra la milizia è rimasto ferito un uomo, forse ucciso, ha detto alla agenzia RIA Novosti telefonicamente il rappresentante della milizia nazionale di Kramatorsk. I media ucraini hanno citato il ministero della Difesa, che ha annunciato oggi un'operazione speciale in Kramatorsk, ma non hanno dato dettagli aggiuntivi
: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/Lesercito-ha-iniziato-a-sparare-in-Ucraina-orientale-un-miliziano-e-rimasto-ferito-5973/
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
[ il genocidio dei russofini, il soffocamento della loro identà, è un crimine che, ricade sull'Europa direttamente.. gli europei possono impbracciare le loro armi! ]
La Germania ha iniziato la fornitura di gas all'Ucraina. Da oggi è iniziata fornitura di gas tedesco all'Ucraina attraverso la Polonia. La fornitura sarà basata su un accordo quadro quinquennale, che è stato firmato nel maggio 2012. Esso stabilisce che la quantità di gas fornito può ammontare fino a 10 miliardi di metri cubi all'anno.
: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/La-Germania-ha-iniziato-la-fornitura-di-gas-allUcraina-5901/
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
A Varsavia si sta investigando su eventuali addestratori in Polonia degli attivisti del maidan. Il Pubblico Ministero di Varsavia della regione di Mokotów sta valutando la bontà della testimonianza secondo cui la preparazione e l'addestramento degli attivisti del movimento maidan a Kiev venne effettuato nel territorio della Polonia, lo ha riferito l'addetto stampa dell'ufficio del Pubblico Ministero del distretto di Varsavia, Przemysław Nowak, martedì. "Se procedere oppure no decideremo entro 30 giorni" ha detto, senza aver riferito il nome dell'autore della testimonianza. Ai primi di marzo, il vice-Presidente del Consiglio della Federazione Yury Vorobyov ha accusato gli Stati Uniti di finanziamento per la formazione dei militanti a Kiev del maidan. "Sappiamo che i militanti del maidan che hanno agito a Kiev hanno avuto un addestramento preventivo e denaro in Lituania e Polonia" disse: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/A-Varsavia-si-sta-investigando-su-eventuali-addestratori-in-Polonia-degli-attivisti-del-maidan-2897/
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
la RUSSIA ha il dovere di intervenire, perché, il governo fascista golpista è illegale! io voglio vedere fucilati tutti i responsabili di questi crimini contro il popolo sovrano! ]
I Miliziani che avevano occupato l'aeroporto di Kramatorsk sono morti. Il rappresentante della milizia ha detto che l'esercito ucraino ha preso il controllo dell'aeroporto di Kramatorsk. Durante l'operazione, quattro miliziani sono stati uccisi e due feriti.
In precedenza, Alexander Turchinov nominato dal Verkhovna Rada dell'Ucraina presidente ad interim, ha annunciato una operazione di sicurezza su vasta scala che coinvolge le forze armate in relazione con gli eventi nell'est del Paese.
: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_15/I-Miliziani-che-avevano-occupato-laeroporto-di-Kramatorsk-sono-morti-2135/
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
Rapporto ACS 2012 sulla libertà religiosa nel mondo.. [ IL VERO OBIETTIVO è CANCELLARE ISRAELE, INFATTI ISRAELE, PER IL NWO 666 BUSH 322 KERRY, è COLPEVOLE PER IL SEMPLICE FATTO DI ESISTERE! ] [ ISLAMICI HANNO IL DIRITTO DI UCCIDERE CHI VOGLIONO, QUESTA è LA SHARIA IN ONU FMI NWO]
Aumenta la consapevolezza ma le minacce alla libertà religiosa non accennano a diminuire. E le denominazioni cristiane sono le più esposte alla persecuzione. È quanto emerge dall'XI° Rapporto sulla Libertà religiosa nel mondo di Aiuto alla Chiesa che Soffre. Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti: Francesco Maria Greco, Ambasciatore d'Italia presso la Sanda Sede; Alberto Negri, inviato del Il Sole 24 Ore; Padre Samir Khalil Samir, Islamologo; John Dayal, segretario generale dell'All India Christian Council; Christine du Coudray, responsabile internazionale sezione Africa di ACS; Mons. Sante Babolin, presidente ACS-Italia.
Analizzando i principali avvenimenti del 2011 e della prima metà del 2012, il volume riporta il grado di libertà religiosa in 196 Paesi, avvalendosi di fonti locali – ACS finanzia ogni anno oltre 5mila progetti in 145 Paesi – e di diverse pubblicazioni. «Dobbiamo almeno illuminare la questione della libertà religiosa nel mondo – ha detto Alberto Negri, inviato de "Il Sole 24 Ore" – come fa il rapporto di ACS: sebbene redatto da una fondazione cattolica, non si limita a denunciare le violazioni alla libertà religiosa subite dalle comunità cristiane ma fa un quadro della situazione in ogni Paese con riferimento alla condizione dei fedeli di ogni credo».
«Il nostro intento – ha aggiunto il presidente di ACS-Italia, monsignor Sante Babolin – non è solo quello di denunciare, dati alla mano, la precaria situazione mondiale della libertà religiosa ma anche offrire un'analisi della situazione politica e sociale, di contorno e della specifica condizione nella quale si dibattono le minoranze religiose».
Durante il periodo in esame, non vi sono stati miglioramenti nella maggior parte dei paesi in cui già si erano verificate violenze anti-religiose. Ad esempio si è ulteriormente abbassato il livello di tutela della libertà religiosa in Cina – specie per quanto riguarda i cattolici – con l'intensificazione dei tentativi da parte del governo di assoggettare le diverse comunità religiose al controllo dello stato.
Si riscontra invece nell'opinione pubblica un aumento di consapevolezza relativa al tema della libertà religiosa, dovuta ad una maggiore copertura mediatica e disponibilità d'informazioni. Ne sono prova gli interventi legislativi di vari stati europei e l'impegno mostrato dagli organi legislativi e dai governi nazionali – come i parlamenti italiano, belga e tedesco – le numerose dichiarazioni del Parlamento Europeo, nonché l'impegno di alcune organizzazioni internazionali, nel portare all'attenzione il tema della persecuzione religiosa. «La libertà religiosa è la nuova frontiera della politica estera – ha affermato Francesco Maria Greco, ambasciatore d'Italia presso la Santa Sede, intervenuto in rappresentanza del Ministro degli Esteri Giulio Terzi di Sant'Agata – perché i conflitti religiosi sono sempre forieri di instabilità. E spero che questo fondamentale diritto diventi sempre più un punto di riferimento per la nostra politica estera»
Dopo la cosiddetta primavera araba, occhi puntati sulle minoranze cristiane in Medio Oriente. Destano oggi preoccupazione Paesi che, sotto il profilo della libertà religiosa, nel recente passato godevano di una relativa calma, come Tunisia, Libia, Egitto e Siria. «I cristiani chiedono l'uguaglianza con gli altri e il rispetto della loro fede. Ed è quanto promesso dai nuovi governi: Morsi in Egitto, Ghannouchi in Tunisia. Nessuno però si fida di loro» ha dichiarato l'islamologo padre Samir Khalil Samir. Il gesuita egiziano, docente all'Università Saint Joseph di Beirut e al Pontificio Istituto Orientale, ha sottolineato come in seguito alle rivolte, l'affermarsi di gruppi islamisti – come i Fratelli musulmani o i salafiti – abbia acceso le paure cristiane relative al passaggio da una dittatura politica ad una religiosa. «Un timore questo evidente in Siria, dove la mancanza di libertà è ancor più grave di quella che ha innescato le rivolte in Egitto e in Tunisia».
Suonano poi come un campanello d'allarme alcuni fatti recentemente accaduti in Egitto, ad esempio l'arresto di due bambini copti di otto e dieci anni accusati di aver profanato dei fogli di carta riportanti versetti del Corano. «Stiamo prendendo una direzione pericolosa – ha affermato il religioso – e rischiamo di tornare ad un'epoca che ormai non conoscevamo più: quella del fanatismo religioso».
Il Rapporto 2012 evidenzia un forte aumento della pressione dell'estremismo islamico in alcune nazioni africane – Kenya, Mali, Nigeria, Chad – che rischia di destabilizzare importanti aree del continente. Christine du Coudray Wiehe, responsabile internazionale per l'Africa di ACS, ha raccolto numerose testimonianze che hanno ispirato il suo intervento. «Al servizio della Chiesa africana da più di vent'anni ho osservato come il timore per l'evoluzione di un islamismo di stampo jihadista ricorra spesso nelle conversazioni con vescovi, sacerdoti e religiosi. E' per questo che le richieste d'aiuto provenienti dai territori islamizzati, sinonimo d'intolleranza, discriminazione e persecuzione, sono per noi prioritarie». Simbolo della violenza fondamentalista nel continente è la Nigeria dove la setta dei Boko Haram ha compiuto numerosi attacchi a istituzioni e Chiese, col dichiarato obiettivo di cancellare la presenza cristiana. L'incapacità governativa di garantire sicurezza ai cittadini è stata più volte messa in luce dall'episcopato locale che continua senza sosta ad invitare al dialogo e alla convivenza pacifica. «L'arcivescovo di Jos sogna un centro di riconciliazione e pace – ha riferito la du Coudray – La Chiesa in Africa è attore principale del dialogo interreligioso e non smette di promuovere la formazione dei giovani: fattore cruciale per estirpare l'odio e le tensioni».
In India è lunghissima la lista delle violenze anticristiane commesse dai nazionalisti indù: 170 attacchi di grave o media entità nel solo 2011 secondo il Global Council of Indian Christians (GCIC). «In Stati come Karnataka, Rajasthan, Gujarat, Madhya Pradesh and Chhattisgarh vengono commesse ogni anno circa mille violenze contro i cristiani» ha detto John Dayal, segretario generale dell'All India Christian Council e membro della Commissione di Giustizia e Pace della Conferenza episcopale indiana. Prosegue inoltre l'applicazione delle cosiddette leggi anti conversione in sette stati tra cui l'Orissa. «Ironicamente chiamate Freedom of Religion Act, queste norme violano la libertà religiosa garantita dalla Costituzione e sono usate per colpire e intimidire chiunque voglia convertirsi dall'induismo ad un'altra religione». Alle nuove violenze anticristiane si aggiunge la mancata giustizia per i pogrom del 2008 avvenuti nel distretto di Kandhamal, in Orissa. «E' stato il più devastante attacco alla comunità cristiana degli ultimi tre secoli. Eppure è stata emessa una sola condanna su 30 accuse di omicidio. Tutte le altre sono state lasciate cadere».
Il rapporto è pubblicato in 6 lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e portoghese.
Vi chiediamo solo un'offerta simbolica di €25
Potete richiedere il Rapporto ACS 2012 sulla libertà religiosa nel mondo inviando una e-mail
ad acs@acs-italia.org , telefonando allo 06.6989.3911 o inviando un fax allo 06.6389.3923. Ricordatevi di indicare il titolo della pubblicazione, il numero di copie che desiderate ricevere e il vostro recapito postale.
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
Rapporti sulla Libertà Religiosa TUTTI I NAZISTI ISLAMCI SOTTO EGIDA ONU ROTHSCHILD FMI FED BCE, UE NTO, TROIKA ] SE GLI ISLAMICI NON ERANO CONVITI CHE LA LORO RELIGIONE è UNA MERDA?
POI, NON UCCIDEREBBERO E PERSEGUITEREBBERO, I CRISTIANI, SOTTO EGIDA ONU, TUTTI I DIRITTI UMANI DELLA SINAGOGA DI SATANA BILDENBERG FMI SPA] ANTICRISTO obama GENDER, MICRO-CHIP 666 APOCALISSE13. ] [ Nato nel 1998 per iniziativa della sede italiana, il Rapporto – giunto quest'anno alla XII edizione – testimonia l'impegno di ACS in favore della libertà religiosa. Anno dopo anno si è imposto all'attenzione di uomini di Chiesa, diplomatici, politici e giornalisti, come uno strumento indispensabile per chi voglia conoscere la situazione della libertà religiosa in tutti i Paesi del mondo. Pur redatto da una Fondazione cattolica il Rapporto mantiene un approccio non confessionale perché prende in esame la situazione di ciascun Paese, con riferimento a ogni tipo di violazione della libertà religiosa riguardante i credenti di qualsiasi fede.
drink your POISON, made by yourself, amen
5 alleluia
SE GLI ISLAMICI NON ERANO CONVITI CHE LA LORO RELIGIONE è UNA MERDA?
POI, NON UCCIDEREBBERO E PERSEGUITEREBBERO, I CRISTIANI, SOTTO EGIDA ONU, TUTTI I DIRITTI UMANI DELLA SINAGOGA DI SATANA BILDENBERG FMI SPA] ANTICRISTO obama GENDER, MICRO-CHIP 666 APOCALISSE13 [ il tempo della abominazione è quì ] SE GLI ISLAMICI NON ERANO CONVITI CHE LA LORO RELIGIONE è UNA MERDA?
POI, NON UCCIDEREBBERO E PERSEGUITEREBBERO, I CRISTIANI, SOTTO EGIDA ONU, TUTTI I DIRITTI UMANI DELLA SINAGOGA DI SATANA BILDENBERG FMI SPA
drink your POISON, made by yourself, amen
6 alleluia
ANTICRISTO obama GENDER, MICRO-CHIP 666 APOCALISSE13 [ il tempo della abominazione è quì ]
drink your POISON, made by yourself, amen
6 alleluia
SONO ANCHE QUESTE SITUAZIONI, OLTRE ALLA SHARIA NAZI, CHE DIMOSTRANO, COME LO ONU è UN ORGANISMO ASSERVITO ALLA MASSONERIA SATANICA! ] Sud Sudan: situazione più grave che negli anni della guerra civile. [ lo ONU è SOLO UN ORGANISMO POLITICO DELLA lega Araba E DEI SATANISTI FARISEI. ]
«Abbiamo perso ogni cosa. Le nostre case e le nostre chiese sono state distrutte e saccheggiate». Costretto a rifugiarsi in un seminario cattolico di Giuba, monsignor Roko Taban Mousa, amministratore apostolico di Malakal in Sud Sudan, racconta ad Aiuto alla Chiesa che Soffre come intere aree del più giovane stato al mondo siano state abbandonate dalla popolazione, in seguito a violenti scontri tra l'esercito del presidente Salva Kiir e la coalizione ribelle guidata dal Dr. Riek Machar.
Nonostante il cessate il fuoco tra governo e ribelli del 25 gennaio scorso, efferate violenze hanno continuato a verificarsi. Nato per motivi politici, il conflitto sta assumendo sempre più una connotazione etnica poiché i leader delle due fazioni appartengono ai due principali gruppi tribali del paese: Kiir ai dinka e Machar ai nuer. Gli scontri hanno avuto inizio il 15 dicembre 2013 e stando ai dati delle Nazioni Unite avrebbero già causato migliaia di morti e costretto almeno 900mila persone ad abbandonare le proprie abitazioni. Monsignor Taban paragona le atrocità delle ultime settimane a quanto vissuto durante la seconda guerra civile sudanese, durata dal 1983 al 2005. «In 22 anni di conflitto – afferma – mai avevamo assistito ad una simile devastazione».
La diocesi di Malakal comprende territori di tre degli stati maggiormente affetti dalle violenze: Alto Nilo, Unità e Jongley. Nei giorni scorsi tutti i sacerdoti diocesani e le religiose sono stati costretti a fuggire e molti di loro hanno trovato ospitalità a Giuba. «I miei sacerdoti hanno dovuto lasciare tutti i loro averi e ora non hanno più neanche i messali e i paramenti liturgici».
Aiuto alla Chiesa che Soffre ha appena approvato un contributo straordinario di 25mila euro per garantire un alloggio e fornire viveri e medicine ai sacerdoti e alle religiose rifugiatisi nella capitale sudsudanese.
Il pensiero di monsignor Taban va ai tanti fedeli rimasti a Malakal. Secondo fonti della Chiesa locale molti dei 250mila abitanti del capoluogo dell'Alto Nilo avrebbero cercato riparo in remoti villaggi – ora sopraffatti dall'enorme afflusso di rifugiati – all'interno della boscaglia, mentre altri hanno trovato accoglienza in un vicino campo profughi.
Il presule denuncia l'urgente necessità di aiuti umanitari. «La popolazione ha bisogno di riso, mais, fagioli, olio. Siamo sull'orlo della carestia ed è quanto accadrà se non saranno immediatamente inviate scorte di generi alimentari». Anche l'acqua potabile è ormai divenuta un bene rarissimo e a causa della terribile sete molti abitanti della diocesi di Malakal hanno iniziato a bere dalle acque del Nilo bianco, con un drammatico aumento dei casi di dissenteria. «Diarrea e malaria affliggono sempre più i sudsudanesi – spiega monsignor Taban – ma purtroppo nessuno ha accesso alle cure mediche perché tutti gli ospedali e le farmacie sono stati distrutti o saccheggiati durante gli attacchi».
Oggi ad Addis Abeba è previsto l'inizio della terza fase dei colloqui di pace tra governo e ribelli e attraverso Aiuto alla Chiesa che Soffre monsignor Taban invita a pregare per i suoi fedeli. «Abbiamo urgente bisogno di solidarietà e amore. Siamo miserabili. Vi prego, ricordateci nelle vostre preghiere».
Roma, 20 marzo 2014.
drink your POISON, made by yourself, amen
7 alleluia
sia la pace al pene della ARABIA SAUDITA, TUTTE LE bambine del mondo, ringraziano i pedofili della LEGA ARABA! ] Niger: l'opera delle Serve di Cristo tra povertà, spose bambine e fondamentalismo. «Ho ascoltato la chiamata di Dio ed ho lasciato tutto per servire i poveri». Così risponde madre Marie-Catherine Perseverance Kingbo, fondatrice della prima congregazione religiosa del Niger, a chi le chiede perché una suora cattolica abbia scelto di vivere in un paese a maggioranza islamica.